L’International Fellowship of Rotarians Magna Graecia, prima fellowship fondata in Italia, è un circolo professionale nato nel 1994 da una brillante idea di Giovanni Lazzara (RC Napoli Castel dell’Ovo). Riunisce i rotariani del mondo interessati alle radici greche, romane ed italiane della cultura moderna, con particolare riguardo al Meridione d’Italia, l’antica “Magna Graecia”. L’interesse per la civilizzazione classica e per l’influenza culturale italiana nel mondo viene coltivato attraverso una serie di azioni, fra le quali spiccano:
- i “Tour Meetings” per i soci rotariani, loro familiari ed ospiti;
- i “Meetings Giovanili Mediterranei” per giovani segnalati dai Distretti e/o dai Rotary Club dell’area mediterranea;
- il patrocinio e/o la pubblicazione di libri, depliants, cd rom, per divulgare fra i rotariani le finalità della fellowship;
- il programma “Italian Culture Worldwide” per stabilire un network di servizio fra rotariani di origine italiana all’estero.
Per il conseguimento dei suoi obiettivi la Fellowship Magna Graecia è organizzata in comitati nazionali o di grandi regioni geografiche, diretti da coordinatori regionali, e, a livello più basso, in comitati locali o di piccole aree geografiche, diretti da presidenti di comitati organizzatori.
Questo circolo professionale non rappresenta, e non è controllato dal Rotary International.

 
 

The marvellous Sirenland of the Mediterranean’s first navigators, the mythical land where Ulysses and Aeneas landed. Here came ancient peoples who, in the path of the sun, traced the course of civilisation. Here in fact their meeting together gave birth to that civilisation that moulded western Man, and, outliving the transit of so many other peoples, became the permanent beacon of humanism. The IFMG aims to rediscover this heritage as its contribution to the now desired “return to humanism”: Rotary’s dream!,

Giovanni Lazzàra, Chairman founder